La mamma: una creatura mitologica

Le mamme sono delle creature mitologiche. Prima di diventare mamma, pensavo che una mamma ci nascesse. Sì, lo so, è stupido, ma quando sono nata mia madre c’era già e ha sempre saputo fare la mamma e conciliarlo con tutto il resto della sua vita. Sembrava perfino facile, a guardarla, soprattutto quando ero bambina – e mi auguro anch’io che a mio figlio sembri che per me è facile conciliare tutte le diverse anime della mia vita quando invece è una fatica pazzesca e non ero assolutamente preparata!

E per fortuna da quando siamo tornati stabili a Milano Balù ha cominciato a dormire tutta la notte e, merito anche del nido, ad avere una routine – cosa che mi permette di organizzare meglio anche le mie giornate, che sono comunque sempre di corsa e in cui finisce che, per riuscire a fare tutto, le ore di sonno sono sempre meno.

Così, complice la stanchezza, nei giorni scorsi io e Daddy B ci siamo un po’ punzecchiati (l’altra cosa a cui non ero assolutamente preparata era il terremoto che l’arrivo di un bambino rappresenta per una coppia. Ma tanto, anche se me l’avessero detto, avrei pensato che a noi non sarebbe mai successo). Insomma, va bene che la mamma è una creatura mitologica, ma perché la gestione di casa&bambino e l’organizzazione di tutto deve ricadere su di lei, se nella coppia si lavora entrambi?

A parole, Daddy B era d’accordo con me. Ma nei giorni scorsi ho cominciato ad avere disperatamente bisogno di fatti. Be’, non so se e quanto durerà, ma Daddy B ha sposato senza batter ciglio (e soprattutto senza darmi della maniaca del controllo) il meal planning (preso da Mamma Felice), ha piegato il bucato e ha perfino lavorato dopo cena (che per me ormai è la norma, ma per lui è un’eresia) in modo da potere tenere Balù qualche ora il pomeriggio. Adesso però comincio a preoccuparmi: poco fa ha parlato di una lista di cose da fare in casa nel weekend e, nonostante sia un po’ influenzato, non si lamenta come se patisse le pene dell’inferno…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...