Parchi giochi in Val Gardena

Non so se conoscete già Playground around the corner e la sua geniale creatrice, ma se non lo conoscete è una lacuna da colmare (e subito!). Il progetto di Mary vi potrebbe risolvere numerose gite con i bambini: Playground around the corner, come il nome suggerisce, censisce infatti i parchi giochi in giro per l’Italia e per il mondo. Potete scoprire parchi giochi con informazioni dettagliate o inviare i vostri contributi. Da poco poi c’è anche l’app, per una consultazione ancora più facile (soprattutto nel momento del bisogno!).

Un paio di settimane fa Mary, visto i post che stavo dedicando alle escursioni in Val Gardena, mi ha suggerito di scrivere anche dei parchi giochi della zona… e allora eccomi qua.

Noi stiamo a Ortisei, che è un luogo decisamente a misura di bambino e le aree gioco non mancano. Qui vi propongo le nostre preferite, ma vi assicuro che non sono le uniche.

1) Strada Luis Tenker
Lungo la stradina pedonale Luis Tenker c’è più di un parco giochi, ma il nostro è quello che, venendo dalla chiesa, ci si trova sulla destra 50  m dopo il sottopasso per il Seceda.
Ci sono soprattutto giochi per bambini dai 4 ai 12 anni, ma c’è anche un’altalena per bimbi piccoli, una casetta di legno, due scivoli, alcuni giochi a molla e altri giochi “adattabili” a bambini più piccoli. Almeno, Balù (16 mesi) ha deciso così e quest’area gli piace molto.
L’area è ben tenuta, i giochi non sono nuovi di zecca ma belli, in legno e puliti. C’è anche una fontana con acqua potabile.

parco giochi luis tenker

Se si prosegue lungo la stessa strada, sulla sinistra si trova un altro parco giochi: l’area in piano è occupata da un campetto da calcio su ghiaietta, mentre sulla pendenza trovano spazio i giochi. È un po’ meno frequentato, ci sono meno giochi (e un po’ più datati), per bambini dai 5 anni in su. Anche qui c’è una fontana.

campetto da calcio

2) Dalla funivia del Seceda andando in Val d’Anna
Nella bella stradina che comincia proprio di fronte agli impianti per salire al Seceda e attraversa il bosco costeggiando il torrente ci sono amache per i grandi e, a 10 minuti dal primo ponticello, un bel parco giochi, davvero grande.
parco giochi val gardena
Per i più piccini c’è un’altalena con imbragatura, una casetta in legno, la sabbia e alcuni giochi a molla. I più grandi invece hanno davvero l’imbarazzo della scelta: altalene, tappeti elastici, una parete su cui fare arrampicata, una rete su cui arrampicarsi e una su cui dondolare, una carrucola… Per tutti, poi, tanto prato in cui correre. E anche qui c’è una fontana, oltre a varie panchine.

3) Val d’Anna
Non è un vero e proprio parco giochi aperto al pubblico, ma non posso non menzionarlo.

In Val d’Anna il bar ristorante omonimo ha allestito uno spazio enorme pensando alle famiglie con bambini. Nel prato che separa il locale dal torrente ci sono sdraio, tavolini, giochi vari e una casetta (con fasciatoio) dove scaldare le pappe dei più piccini.
C’è la vasca con la sabbia, un fantastico scivolo che termina su dei cuscinoni, il tavolo da ping pong, il biliardino, giochi a molla, altalene, animali di legno su cui arrampicarsi, cavalli gommosi da cavalcare e le rive del torrente, che da sole sarebbero già una bella attrazione!
Non solo: ci sono peluche e giochi a disposizione dei bambini vicino ai tavoli del ristorante.

val d'anna ortisei

Certo, il tutto è riservato ai clienti del bar, ma basta prendere un caffè e ci si può fermare quanto si vuole. Soprattutto la domenica, dalle 11 in poi il posto è molto affollato. Noi ci veniamo prestissimo e, dopo esserci rilassati qualche ora e aver giocato con Balù, ce ne andiamo quando il prato si riempie (…forse siamo un po’ sociopatici, ma a noi la montagna piace un pochino più in solitaria!)

4) Passo Pinei
Ne ho già parlato nel post dedicato alla nostra bella escursione da Passo Pinei: davanti all’Hotel Panidel Sattel c’è un’area gioco a disposizione di tutti, con altalene, sabbia, una casetta di legno e tanto prato curatissimo per giocare.
Ci si può portare il pranzo al sacco, mangiare, giocare, rilassarsi sulle sdraio e passare la giornata in mezzo al verde, oppure si può fare una sosta qui prima di partire per qualche bella passeggiata.

area giochi passo pinei

Devo dire che per noi che abbiamo un bambino di 16 mesi e in genere facciamo escursioni di mezza giornata, poter scegliere tra tutti questi i parchi giochi è fantastico: sono la nostra tappa fissa del tardo pomeriggio!

Annunci

6 thoughts on “Parchi giochi in Val Gardena

  1. Che post preciso, complimenti. Mi fai venire voglia di partire per i posti che menzioni. Non sono molto amante del mare ma più della montagna, in particolare del Trentino!
    Buon proseguimento, a presto.

  2. Da mamma in erba e da bambina che non ha mai passato tanto tempo al parco, non mi ero mai posta granché il problema, ma tra pochi mesi dovrò iniziare a farlo eccome. Mi toccherà mettere tra i preferiti playground around the corner 😉

    1. Per me i parchi giochi sono stati la salvezza da che è arrivata la primavera (cioè da quando Balù ha 1 anno). Ormai fanno parte delle nostre abitudini, ma nemmeno io da bambina ci ho mai passato tanto tempo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...